Disneyworld Orlando Riapre

Vacanze parchi a tema: i N°1 del divertimento su misura

Disneyworld Orlando Riapre

Disneyworld Orlando riapre
Potresti aiutare i tuoi amici condividendo questo contenuto!
Seguici sui social!

Disneyworld Orlando riapre: finalmente il più grande complesso del divertimento mondiale ha deciso quando riaprire i battenti.

 

Vediamo insieme il calendario e tutto quello che sarà attuato per riportare i visitatori finalmente ad una situazione di normalità.

 

Disneyworld Orlando Riapre

Le date della riapertura

Come riportato dallo stesso sito ufficiale, l’11 luglio è la data prefissata per l’apertura in attesa che le autorità diano il via libera e quindi approvino i piani per la riapertura dei parchi. Non c’è ancora l’ufficialità piena ma possiamo dire che ci siamo quasi.


Come per altri parchi mondiali la riapertura sarà all’insegna della massima precauzione e soprattutto graduale. 


Proprio questo ultimo aspetto permetterà al parco di tenere sotto controllo eventuali punti critici.


La riapertura dell’11 luglio interesserà nello specifico Magic Kingdom e Animal Kingdom.


Successivamente, il 15 luglio saranno riaperti  EPCOT e Walt Disney Studios.


Il 22 giugno sarà invece la volta del Disney Vacation Club e del Disney’s Fort Wilderness Resort & Campground.


Disney Springs ha provveduto a riprendere le proprie attività invece il 22 maggio.

Le misure per la riapertura

Come già successo in altri parchi, la riapertura dei parchi Disney di Orlando sarà all’insegna di misure per la sanificazione degli spazi utilizzati dagli ospiti.

 

 

Per quanto riguarda gli ingressi sono sospese le vendite di nuovi biglietti e verrà data precedenza ai pass annuali e ai biglietti già acquistati. La regolare vendita di nuovi biglietti sarà ripresa successivamente.

 

 

Le prenotazioni di nuovi soggiorni sono temporaneamente sospese: questo consentirà alla gestione del parco di concentrarsi sulle prenotazioni esistenti. 

 

 

Si raccomanda l’utilizzo di mascherine per gli ospiti e per i membri dello staff, mantenere distanziamento sociale ed inoltre, all’ingresso del parco verrà misurata la temperatura dei visitatori.

 

Le attrazioni saranno a numero limitato, questo per favorire il distanziamento sociale e proprio per garantire questo aspetto, non tutte saranno aperte ma si prospetta una situazione in divenire.

 

Come vediamo quindi tutte le misure atte a prevenire possibili contagi sembrano essere oramai formule collaudate che si ripetono in tutti i maggiori parchi mondiali.

 

Come già annunciato in apertura, manca solo il via libera ufficiale delle autorità.

 

Ogni giorno che passa sembriamo avvicinarci sempre di più ad una ritrovata normalità, lasciandoci alle spalle tre mesi da incubo che hanno segnato in maniera profonda le nostre vite.

 

Come sempre, incrociamo le dita e rispettiamo le regole: insieme ce la faremo.

 

NB. Quanto riportato sopra potrebbe essere suscettibile a variazione.